I Belvedere nella Langa del Barolo

I vigneti, le piccole cappelle e i borghi di sommità caratterizzano il sinuoso territorio delle Langhe e ci invitano a visitarli uno per uno alla scoperta di come ogni angolo di strada e sentiero ci possa emozionare con scorci di paesaggio sempre diversi e suggestivi. Ogni paese conserva una storia millenaria fatta di personaggi, scoperte, battaglie e prodotti d’eccellenza.
Visitare le Langhe vuol dire ricercare anche punti privilegiati per ammirare in un sol colpo d’occhio questo prestigioso territorio. Cominciate dunque da Verduno e dal Parco del Belvedere: la verde terrazza panoramica vi regala una vista straordinaria sulla Langa del Barolo e lo sguardo spazia fino all’Alta Langa  con i paesi di Serravalle Langhe e Roddino. Il Belvedere è ideale per le famiglie, vi accoglie con un parco giochi per bambini e panchine dove trascorrere qualche ora alla ricerca della frescura nelle giornate particolarmente calde. Verduno ha visto nascere il Beato Sebastiano Valfrè e nelle cantine del Castello, l’enologo Paolo Francesco Staglieno ha saputo elaborare con il regnate Carlo Alberto di Savoia le tecniche di invecchiamento che hanno fatto diventare celebre nel mondo l’uva Nebiola, oggi meglio conosciuto come Barolo “il re dei vini”.Verduno L’itinerario panoramico prosegue a La Morra, il paese più alto della Bassa Langa con i suoi 513 m s.l.m.. Potrete raggiungere a piedi piazza Castello:  la piazza belvedere è caratterizzata dalla torre campanaria alta 31 metri costruita tra il 1709 e il 1711 sui resti della preesistente torre medievale a testimonianza dell’antico castello della famiglia Falletti, abbattuto nel 1544 dalla truppe francesi.
Se volete dare sfogo alla vostra indole fotografica, non perdete l’occasione: risalite in auto e raggiungete il paese di Monforte d’Alba. Sarete accolti dall’incantevole borgo medievale, sorto nel X secolo sulle pendici di un ripido colle con le sue strette vie e le case costruite nella pietra. L’alto campanile romanico spicca tra i tetti del centro storico: camminando per raggiungerlo scoprirete la dimora patrizia dei Marchesi Scarampi del Cairo, le Confraternite delle Umiliate e di San Agostino, testimonianze architettoniche del XV secolo e l’auditorium dedicato al pianista Horszowski, piccolo anfiteatro dall’acustica perfetta, sede dal 1986, di concerti e rappresentazioni teatrali. Serralunga Le Langhe sono anche terre di famosi castelli medievali. L’itinerario vi suggerisce di non perdervi la vista mozzafiato dal castello di Serralunga d’Alba che domina le celebri colline del Barolo con la sua slanciata verticalità. La particolare struttura architettonica è un donjon francese, esempio unico in Italia, la cui costruzione si colloca fra il 1340 e il 1357 per volontà della famiglia Falletti che fece di questo maniero un edificio destinato al controllo delle produzioni agricole locali. Dall’ultimo piano del castello, l’antico camminamento di ronda militare, si gode del panorama circostante a 360° fino alle colline del Roero e alla cortina della Alpi.
Tornando in direzione di Alba si nota Diano d’Alba, paese che fa capolino sulla dorsale destra. Diano è famoso per i suoi vigneti, per il Dolcetto di Diano DOCG e per il suo Belvedere.  Qui anticamente sorgeva il castello, poi occupato e distrutto da Vittorio Amedeo I nel 1632, dopo essere stato a lungo conteso tra le potenze dei Savoia, dei Marchesi del Monferrato, del Ducato di Milano e da Venezia. Diano vanta una storia millenaria, tanto che l’origine del suo nome sembra attribuibile al culto della dea Diana, protettrice della caccia e dei boschi. Nel Medioevo, il paese diventò una contea con potere politico superiore addirittura a quello di Alba, per poi passare con la pace di Cherasco, nel 1631, sotto il territorio controllato dalla famiglia Savoia.

Cantine lungo l'itinerario

Costa di Bussia, Tenuta Arnulfo

, Località Bussia, 26, Monforte d’Alba CN

Amalia Cascina in Langa

, Loc. Sant'Anna, 85, Monforte d'Alba CN

Fontanafredda

, Via Alba 15, Località Fontanafredda, Serralunga d'Alba CN

Negretti

, Frazione Santa Maria, 53, Località Peso, La Morra CN

Aurelio Settimo

, Frazione Annunziata, 30, La Morra CN

Ciabot Berton

, Frazione Santa Maria 1, La Morra CN

Castello di Verduno

, Via Umberto I, 9, Verduno CN

Broccardo

, Loc. Manzoni 22, Monforte d’Alba CN

Diego Morra

, Cascina Mosca 37, Verduno CN

Cadia

, Via Roddi-Verduno 62, Roddi CN

Gabutti di Boasso Franco

, Località Gabutti, 3/A, Serralunga d'Alba CN

Palladino

, Piazza Cappellano, 9, Serralunga d'Alba CN Cantina del mese

Silvano Bolmida

, Località Bussia, 30, Monforte d'Alba CN

Cascina Sòt

, Località Bussia S. Pietro, 27, Monforte d'Alba CN

Bussìa Soprana

, Loc. Bussia, 81, Monforte d'Alba CN

Rizieri

, Via S. Calocero 7 Località Cascina Ricchino, Diano d'Alba CN

Dosio Vigneti

, Regione Serradenari, 6, La Morra CN

Giovanni Rosso

, Via Roddino 10/1, Serralunga d'Alba CN

La Biòca

, Via Alba 13/A, Serralunga d'Alba CN

Alessandria Fratelli

, Via Beato Valfré 59, Verduno CN

Crissante Alessandria

, Borgata Roggeri, 44, La Morra CN

Ettore Germano

, Località Cerretta, 1, Serralunga d'Alba CN

La Torricella

, Loc. S. Anna 98, Monforte d'Alba CN

Josetta Saffirio

, Loc. Castelletto 39, Monforte d'Alba CN

Cantina Comunale “I Sörì” di Diano d’Alba

, Via Umberto I, 11, Diano d'Alba CN

Tenuta L’Illuminata

, Località Sant'Anna 30, La Morra CN

Podere Ruggeri Corsini

, Località Bussia Corsini, 106, Monforte d'Alba CN

Cascina del Monastero

, Frazione Annunziata, Cascina Luciani 112a, La Morra CN

Gemma

, Via Alba 11/C, Serralunga d’Alba CN

Sukula

, Via Meriame 3, Serralunga d’Alba CN

Réva

, Località San Sebastiano 68, Monforte d’Alba CN

Franco Conterno – Cascina Sciulun

, Loc. Bussia, 62, Monforte d'Alba CN

Agricola Gian Piero Marrone

, Frazione Annunziata 13, La Morra CN


Dove mangiare lungo l'itinerario

Ristorante Albergo Tota Virginia

, Loc. Baudana 69, Serralunga d’Alba (CN)

Castello di Verduno

, Via Umberto I, 9, Verduno CN

Le Case della Saracca

, Via Cavour, 5, Monforte d'Alba CN

UVE Rooms & Wine Bar

, Via Umberto I, 13, La Morra CN

La Torricella

, Loc. S. Anna 98, Monforte d'Alba CN

Agriturismo Il Cortile

, Via S. Croce, 17, Diano d'Alba CN

Réva

, Località San Sebastiano 68, Monforte d’Alba CN


Dove dormire lungo l'itinerario

Costa di Bussia, Tenuta Arnulfo

, Località Bussia, 26, Monforte d’Alba CN

I grappoli

, Borgata Parafada, 5, Serralunga d'Alba CN

Amalia Cascina in Langa

, Loc. Sant'Anna, 85, Monforte d'Alba CN

Fontanafredda

, Via Alba 15, Località Fontanafredda, Serralunga d'Alba CN

Ristorante Albergo Tota Virginia

, Loc. Baudana 69, Serralunga d’Alba (CN)

Castello di Verduno

, Via Umberto I, 9, Verduno CN

Le Case della Saracca

, Via Cavour, 5, Monforte d'Alba CN

Gabutti di Boasso Franco

, Località Gabutti, 3/A, Serralunga d'Alba CN

Palas Cerequio

, Borgata Cerequio, La Morra CN

UVE Rooms & Wine Bar

, Via Umberto I, 13, La Morra CN

Rizieri

, Via S. Calocero 7 Località Cascina Ricchino, Diano d'Alba CN

La Biòca

, Via Alba 13/A, Serralunga d'Alba CN

Crissante Alessandria

, Borgata Roggeri, 44, La Morra CN

La Torricella

, Loc. S. Anna 98, Monforte d'Alba CN

Agriturismo Arco dei Nobili

, Frazione Perno Castello, Monforte d'Alba CN

Tenuta L’Illuminata

, Località Sant'Anna 30, La Morra CN

Affittacamere Il Grillo Parlante

, Località Sant'Anna, Borgata Rinaldi, 47, Monforte d'Alba CN

Cascina del Monastero

, Frazione Annunziata, Cascina Luciani 112a, La Morra CN

Agriturismo Il Cortile

, Via S. Croce, 17, Diano d'Alba CN

Réva

, Località San Sebastiano 68, Monforte d’Alba CN

Franco Conterno – Cascina Sciulun

, Loc. Bussia, 62, Monforte d'Alba CN


Vendita prodotti agroalimenatari lungo l'itinerario

Cantina Comunale “I Sörì” di Diano d’Alba

, Via Umberto I, 11, Diano d'Alba CN