Barolo & Champagne: istituzioni e produttori di Champagne ospiti nelle Langhe

Dal 5 al 7 novembre 2021 tre giorni di iniziative congiunte per una delegazione di rappresentanti della regione francese dello Champagne ospiti in Langa: un convegno sugli effetti dei cambiamenti climatici in viticoltura, tre Master Class su Champagne e Barolo e una cena di gala dello chef stellato Massimo Camia

In occasione della 91° edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, Strada del Barolo e grandi vini di LangaBarolo & Castles Foundation ed Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba promuovono un’iniziativa di rilievo internazionale: dal 5 al 7 novembre 2021 una delegazione di istituzioni e produttori della regione vinicola francese dello Champagne sarà ospite nelle Langhe per prendere parte a una serie di attività di alto livello, con l’obiettivo di promuovere congiuntamente due celebri brand come Barolo e Champagne nella cornice del territorio UNESCO di Langhe-Roero e Monferrato, sfruttando la ribalta internazionale della Fiera del Tartufo.

La delegazione francese sarà guidata dal sindaco di Épernay, Franck Leroy, insieme a Roxane de Varine, vicepresidente dello sviluppo turistico della comunità urbana di Épernay, Coteaux e Plaine de Champagne, Maxime Toubart, presidente del Comité du Champagne, e quattro vignerons, fra i quali Pierre-Emmanuel Taittinger, titolare dell’omonima casa produttrice, maison di riferimento dello Champagne a livello mondiale, e presidente della missione Unesco “Coteaux, Maisons et Caves de Champagne”.

Al loro arrivo, gli ospiti visiteranno il Castello di Roddi, sede dell’Alba Digital Truffle Lab, e verranno accolti dai sindaci di Alba e Barolo presso la sala consiliare del Comune di Alba.

Sabato 6 novembre 2021 alle 10.30 è in programma una tavola rotonda nel “Tempio dell’Enoturista” presso il WiMu – Museo del Vino a Barolo, a cui prenderanno parte produttori di Champagne e di Barolo per discutere e confrontarsi su un tema quanto mai attuale: gli effetti dei cambiamenti climatici sulla viticoltura. Il convegno sarà introdotto da Matteo Ascheri, presidente del Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, e moderato da Maurizio Gily, agronomo e giornalista specializzato in viticoltura ed enologia. Fra i relatori il Prof. Vincenzo Gerbi, docente e ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università degli Studi di Torino. L’incontro è aperto al pubblico: per partecipare è necessario registrarsi scrivendo a ozino@turismoinlanga.it (indicando nome, cognome, numero di telefono e numero di partecipanti). Attenzione: posti limitati!

Nel pomeriggio di sabato si terranno due Master Class, sempre nel “Tempio dell’Enoturista” presso il WiMu – Museo del Vino a Barolo. La prima, alle 15.00, “Champagne: mito, storia e terroir“, interamente dedicata allo Champagne, sarà condotta da Chiara Giovoni, ambasciatrice italiana dello Champagne, che proporrà una degustazione guidata di tre diverse etichette: i biglietti sono in vendita al pubblico di wine lovers e appassionati al costo di 70,00 euro.

ACQUISTA BIGLIETTI

 

La seconda Master Class, “Barolo&Champagne: denominazioni e interpretazioni“, in programma alle 17.00, sarà condotta da Andrea Zarattini, collaboratore della  Strada del Barolo, sommelier e degustatore che da oltre 15 anni si occupa di formazione e divulgazione del vino, e Chiara Giovoni, i quali presenteranno tre etichette di Champagne e tre di Barolo collegate da un unico filo conduttore: il pubblico può acquistare i biglietti al costo di 90,00 euro.

ACQUISTA BIGLIETTI

 

Nelle serata di sabato si terrà anche una Cena di Gala Barolo&Champagne presso pertinenze del Castello di Roddi, con lo chef stellato Massimo Camia che proporrà un menu studiato appositamente per l’occasione, servito in abbinamento a diverse etichette di Champagne e Barolo, da condividere con i produttori. La cena è aperta a un numero limitato di partecipanti al costo di 155,00 euro.

ACQUISTA BIGLIETTI

 

Domenica 7 novembre la delegazione ospite sarà accompagnata in un tour dei cru del Barolo e visiterà le storiche cantine di Fontanafredda.

Nel pomeriggio, alle 15.00, è in programma una terza Master Class nel “Tempio dell’Enoturista” presso il WiMu – Museo del Vino a Barolo, dal titolo “Champagne: mito, storia e terroir“, condotta da Chiara Giovoni, con degustazione guidata di tre diverse etichette: il pubblico può acquistare i biglietti al costo di 70,00 euro.

ACQUISTA BIGLIETTI

 

N.B.: il programma è in via di definizione