Barolo & Borgogna: istituzioni e produttori francesi ospiti nelle Langhe

Dal 25 al 27 novembre 2022 tre giorni di iniziative congiunte per una delegazione di rappresentanti della Borgogna ospiti in Langa: tavola rotonda, master class dedicata ai vini di Borgogna e al Barolo, show cooking in Fiera, cena di gala dello chef stellato Massimo Camia, tour dei cru del Barolo e visita presso una cantina storica del territorio

In occasione della 92° edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, Strada del Barolo e grandi vini di LangaBarolo & Castles Foundation ed Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba promuovono un’iniziativa di rilievo internazionale: dal 25 al 27 novembre 2022 una delegazione di istituzioni e produttori della regione vinicola francese della Borgogna sarà ospite nelle Langhe per prendere parte a una serie di attività di alto livello, con l’obiettivo di promuovere congiuntamente due celebri brand come Barolo e Borgogna nella cornice del territorio UNESCO di Langhe-Roero e Monferrato, sfruttando la ribalta internazionale della Fiera del Tartufo.

La delegazione francese sarà guidata dal presidente del Bureau Interprofessionnel des Vins de Bourgogne (BIVB) Laurent Delaunay, insieme a Herve Berland, presidente del Domaine Henri Rebourseau e tra i più affermati consulenti di Franci per realtà come Chateau de Meursault e Domaine Faiveley, Claude e Lydia Bourguignon, agronomi specialisti di suolo e di territorio, Kyriakos Kynigopoulos, fondatore del laboratorio Burgundia Œnologie, Eric Goettelmann, capo Sommelier presso il gruppo Bernard Loiseau, nominato Meilleur Ouvrier de France Sommelier nel 2021, e un rappresentante di Dijon Congrexpo, l’associazione che gestisce il Dijon Exhibition and Congress Centre.

Al loro arrivo, gli ospiti verranno accolti da Daniele Manzone, direttore della Strada del Barolo e grandi vini di Langa, e Stefano Mosca, direttore dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, presso l’Enoteca Regionale del Barolo, dov’è in programma una degustazione di benvenuto e un’introduzione al sistema enoturistico dell’area del Barolo. In serata cena dell’amicizia con i rappresentanti della Borgogna e un gruppo di produttori di Barolo che presenteranno i loro vini in un banco d’assaggio.

Sabato 26 novembre 2021 è in programma una tavola rotonda, dal titolo “Il suolo del vigneto: Bourgogne & Barolo si confrontano”, a cui prenderanno parte gli ospiti della delegazione francese e alcuni produttori di Barolo.

Nel pomeriggio di sabato, alle 17.00, sempre nel “Tempio dell’Enoturista” presso il WiMu – Museo del Vino a Barolo, si terrà una Master Class dedicata ai vini di Borgogna e al Barolo. A seguire, alle 18.30 presso la Fiera del Tartufo ad Alba è in programma uno show cooking con uno chef della Borgogna. I biglietti per queste attività saranno in vendita al pubblico di wine lovers e appassionati su fieradeltartufo.org.

Nelle serata di sabato si terrà anche una Cena di Gala Barolo&Borgogna presso pertinenze del Castello di Roddi, cucinata “a quattro mani” dallo chef stellato Massimo Camia e da uno chef della Borgogna, che proporranno un menu studiato appositamente per l’occasione, servito in abbinamento a diverse etichette di Borgogna e Barolo. La cena è aperta a un numero limitato di partecipanti: i biglietti saranno in vendita su fieradeltartufo.org.

Domenica 27 novembre gli ospiti francesi saranno accompagnati in un tour dei cru del Barolo e, a seguire, saranno invitati a partecipare alla cerimonia del “305° Capitolo dell’Ordine dei Cavalieri del Tartufo e dei Vini di Alba” presso il Castello di Grinzane Cavour. Nel pomeriggio è in programma la visita a una cantina storica del territorio.